La casa agevole vuole suggerire una nuova tipologia “compatta” di alloggio, con una superfice di non più di 60 mq, costituita da più ambienti: ingresso, cucina, soggiorno, due camere da letto, due bagni. Essi sono stati pensati ed arredati in maniera semplice ma funzionale, normale ed al contempo rispettosa delle disposizioni vigenti.

Il Progetto “Casa Agevole”, istituito e finanziato dalla Regione Lazio con DGR 1212/2002, nasce dall’importante impegno degli Assessorati Politiche per la Famiglia e Servizi Sociali e Urbanistica e Casa, e dalla proficua sinergia tra questi e la Fondazione Santa Lucia, che ha realizzato il modello in dimensioni reali dell’unità abitativa sperimentale all’interno di una propria struttura in Roma via Ardeatina n.306.

Il progetto, elaborato dall’Arch. Fabrizio Vescovo, ha visto la sua costruzione e inaugurazione nell’aprile 2004.

Articoli