Il Progetto “Casa Agevole”, istituito e finanziato dalla Regione Lazio con DGR 1212/2002, nasce dall’importante impegno degli Assessorati Politiche per la Famiglia e Servizi Sociali e Urbanistica e Casa, e dalla proficua sinergia tra questi e la Fondazione Santa Lucia, che ha realizzato il modello in dimensioni reali dell’unità abitativa sperimentale all’interno di una propria struttura in Roma via Ardeatina n.306.

Il progetto, elaborato dall’Arch. Fabrizio Vescovo, ha visto la sua costruzione e inaugurazione nell’aprile 2004.

Lo schema organizzativo/distributivo della unità abitativa sperimentale “Casa agevole” è stato immaginato tenendo conto dei criteri dell’Universal Design. Tutto ciò anche per poterne consentire una utilizzazione facile e sicura da parte di una “utenza ampliata”, cioè dal maggior numero possibile di persone, tenendo quindi conto delle diverse esigenze delle “persone reali”, anche molto diversificate tra di loro (giovani coppie, bambini piccoli, anziani, persone con disabilità, ecc.).

Pur nella sua compattezza (mq. 60 ca.) l’uniti abitativa contiene: ingresso soggiorno – pranzo – cucina, due camere da letto, due bagni, vari armadi e ripostigli. Consente una completa fruizione di tutte le unità ambientali anche alle persone su sedia a ruote, disponendo di una impostazione planimetrica molto flessibile e adattabile oltre ad alcuni significativi accorgimenti relativi ai componenti, alle attrezzature ed allo spazio utile interno, che risultano di semplice realizzazione ma determinanti per agevolare le manovre.

Detto schema spaziale-distributivo può essere utilizzato nel caso di edifici singoli o plurifamiliari pluripiano e con varie tipologie edilizie (case a schiera, in linea, a quadrifoglio, ecc.) e può consentire una notevole diversificazione, con modifiche in lunghezza e larghezza, delle dimensioni planimetriche, e delle relative superfici utili.

Il progetto “CasaAgevole” vuole anche costituire una sorta di “laboratorio” adattabile per sperimentare le possibili e migliori soluzioni di utilizzo dei diversi spazi. Componenti ed attrezzature dell’alloggio da parte di ciascuno, determinate in relazione alle proprie specifiche caratteristiche ed esigenze. Per tutti questi motivi può pertanto essere considerata una sorta di “concept house”. (Brevetto n. RM2004U000208)

Il Servizio di Promozione e Consulenza per l’Accessibilità SPCA , secondo la propria disponibilità, riceve gli interessati per visite assistite alla “Casa Agevole” presso la Fondazione Santa Lucia IRCCS, Via Ardeatina n.306, Roma.
Per prenotare tel. 0651501404 -0651501456.